Le pipe Franz

Franz Pipe nasce nel 2012, quando Roberto Franzini si presenta in ufficio con una pipa economica comprata da Savinelli in Corso Orefici Milano.

Un collega guarda la pipa e commenta “Pensa che il mio medico (Angelo Fassi, ndr) le realizza per hobby”. Nasce proprio da quella frase una genuina curiosità e la voglia di cimentarsi.

In alcuni mesi Franzini allestisce un piccolo laboratorio in garage e inizia a produrre le prime pipe nel tempo libero, con i pochi strumenti e attrezzi a disposizione.

La mano si affina, le forature iniziano ad essere precise e le pipe che nascono vengono apprezzate anche al di fuori della cerchia di amici.

A dieci anni di distanza le pipe Franz hanno raggiunto risultati lusinghieri ma, soprattutto, mostrano uno stile e una personalità capace di contraddistinguerle.

Franzini predilige evidentemente lo stile danese: pipe slanciate, di piccole e medie dimensioni e non eccessivamente lunghe. Valorizzazione delle venature, accurate finiture e colori caldi contribuiscono a far uscire dal laboratorio esemplari essenziali di grande eleganza.

Le pipe Franz sono realizzate prevalentemente con radica di origine italiana, per lo più calabrese e siciliana, selezionata con cura. I bocchini sono realizzati in ebanite o cumberland di origine tedesca, torniti da barra.

Franz Pipe produce, sempre con spirito “made in garage”, 50-60 pezzi all’anno.

« di 12 »